ATTIVITA' IN CORSO
Terme di Caracalla
Studio dei sotterranei con particolare attenzione al sistema idraulico di adduzione e smaltimento


Villa di Massenzio
Il complesso massenziano si estende tra il II ed il III miglio della via Appia Antica ed è costituito da tre edifici principali: il palazzo, il circo ed un mausoleo dinastico, progettati in una inscindibile unità architettonica per celebrare l’imperatore Massenzio.


Via Teatro Marcello
Studio degli ipogei alle pendici del Campidoglio


Cloaca Maxima
Il sistema di gestione delle acque, in ingresso come in uscita, permise a Roma di raccogliere una popolazione numericamente mai più raggiunta fino all'800.
La Cloaca Maxima è una delle fondamenta di tale sistema.


Ipogei di Anagni
Una convenzione tra Amministrazione locale e Federazione Speleologica Hypogea prevede l’esplorazione, la mappatura e la documentazione degli ambienti sotterranei di Anagni con lo scopo valorizzarli a fini turistici.


Acquedotti
Studio ed esplorazione degli acquedotti dell'antica Roma


Cave di Villa de Sanctis
Esplorazione e rilievo della vasta rete caveale del Sesto Municipio.


Emissario Albano
Esplorazione e studio nell'ambito della Federazione Hypogea


Archivio attivitą svolte
PUOI SEGUIRCI ANCHE SU...
Facebook Twitter YouTube Flickr Flickr RSS
RICERCA NEL SITO
Cerca:
10 anni di convenzione fra Roma Sotterranea e Sovrintendenza Capitolina

 

Mercoledì 29 maggio sono state presentate le attività svolte in questi anni negli ambienti ipogei antichi di competenza della Sovrintendenza Capitolina, nell’ambito di una convenzione con Roma Sotterranea.

Le attività che Roma Sotterranea svolge da 19 anni, infatti, sono l’esplorazione, lo studio e il rilievo di ambienti ipogei di carattere archeologico, con l'obiettivo di promuoverne la conoscenza, la salvaguardia e la valorizzazione.

Molte le novità rilevanti, principalmente legate alla Cloaca Massima e agli ambienti alle pendici del Campidoglio.

Nell'occasione, il nostro Presidente Adriano Morabito e Luca Antognoli referente per la sicurezza hanno presentato immagini e video sulle diverse attività e sulle diverse fasi operative.
Nell’ambito delle attività dell’Associazione un impegno svolto sempre con grande attenzione è quello relativo all'aspetto sicurezza, con standard sempre più elevati, che oggi pongono Roma Sotterranea all'avanguardia in questo settore, con tutti gli operatori certificati per lavori in Ambienti Confinati e molti per Lavori su Corda.

Fino a 10 anni fa ci si avvicinava a questi ambienti con le tecniche e l’esperienza acquisita da attività di tipo speleologico, negli ultimi anni è maturata la consapevolezza che tali attività erano sotto tutti gli aspetti assimilabili a quelle professionali di cantiere, in cui si svolgevano specifiche lavorazioni per la committenza, con l’ausilio di operatori qualificati e quindi soggette a specifica normativa. L’Associazione si è quindi uniformata agli operatori che svolgono come professione attività simili, informandosi e formandosi. Oggi gli operatori di Roma Sotterranea iniziano il loro percorso con un corso formativo in cui apprendono le normative di base e le procedure essenziali per iniziare a lavorare nei nostri cantieri, continuano poi con tutta una serie di corsi teorici e pratici che li prepareranno ad essere sempre più professionali e autonomi in tutte le attività.

Per maggiori info clicca qui  


  Mostra le altre news