ATTIVITA' IN CORSO
Terme di Caracalla
Studio dei sotterranei con particolare attenzione al sistema idraulico di adduzione e smaltimento


Villa di Massenzio
Il complesso massenziano si estende tra il II ed il III miglio della via Appia Antica ed è costituito da tre edifici principali: il palazzo, il circo ed un mausoleo dinastico, progettati in una inscindibile unità architettonica per celebrare l’imperatore Massenzio.


Via Teatro Marcello
Studio degli ipogei alle pendici del Campidoglio


Cloaca Maxima
Il sistema di gestione delle acque, in ingresso come in uscita, permise a Roma di raccogliere una popolazione numericamente mai più raggiunta fino all'800.
La Cloaca Maxima è una delle fondamenta di tale sistema.


Ipogei di Anagni
Una convenzione tra Amministrazione locale e Federazione Speleologica Hypogea prevede l’esplorazione, la mappatura e la documentazione degli ambienti sotterranei di Anagni con lo scopo valorizzarli a fini turistici.


Acquedotti
Studio ed esplorazione degli acquedotti dell'antica Roma


Cave di Villa de Sanctis
Esplorazione e rilievo della vasta rete caveale del Sesto Municipio.


Emissario Albano
Esplorazione e studio nell'ambito della Federazione Hypogea


Archivio attivitą svolte
PUOI SEGUIRCI ANCHE SU...
Facebook Twitter YouTube Flickr Flickr RSS
RICERCA NEL SITO
Cerca:
L'11 marzo - I colori di Augusto - all'Auditorium dell'Ara Pacis
Articolo del 8 Marzo 2009

 

L'11marzo si svolgerà all'Auditorium dell'Ara Pacis l'incontro internazionale dal titolo "I colori di Augusto. La policromia dei monumenti antichi", organizzato dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione e dalla Soprintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma.

Durante l'evento, che durerà per l'intera giornata (9,30/13 e 15,00/18,00) saranno presentati i risultati di alcuni studi sulla policromia di monumenti d’età augustea, attraverso l’uso di nuove tecnologie diagnostiche e di ricostruzioni virtuali.

All’incontro interverranno Umberto Broccoli e Orietta Rossini (Soprintendenza ai Beni Culturali), Ulderico Santamaria (Laboratori Scientifici dei Musei Vaticani), Paolo Liverani e Eliana Siotto (Università degli Studi di Firenze), Simone Foresta (Università degli Studi di Napoli “Federico II”), Giulia Caneva (Università degli Studi di Roma Tre), Lucrezia Ungaro (Soprintendenza del Comune di Roma), Stefano Borghini (Università di Roma “La Sapienza”), Vinzenz Brinkmann (Liebieghaus Skulpturensammlung), Hariklia Brecoulaki (Institute of Greek and Roman Antiquity), Jan Stubbe Ostergaard (Ny Carlsberg Glyptotek, Copenhagen), Brigitte Bourgeois (Institut National d’Histoire de l’Art. Centre de Recherche et de Restauration des Musées de France), Stephan Zink e Heinrich Piening (University of Pennsylvania).

La tavola rotonda vedrà la partecipazione di Giovanni Caruso, Marilda De Nuccio, Fulvia Donati, Eugenio La Rocca, Antonio Paolucci, Claudio Parisi Presicce e Alessandro Viscogliosi.

Ingresso libero fino all'esaurimento posti.

Per maggiori informazioni clicca qui   

Fonte: sito Comune di Roma



  Mostra le altre news