ATTIVITA' IN CORSO
Terme di Caracalla
Studio dei sotterranei con particolare attenzione al sistema idraulico di adduzione e smaltimento


Villa di Massenzio
Il complesso massenziano si estende tra il II ed il III miglio della via Appia Antica ed è costituito da tre edifici principali: il palazzo, il circo ed un mausoleo dinastico, progettati in una inscindibile unità architettonica per celebrare l’imperatore Massenzio.


Via Teatro Marcello
Studio degli ipogei alle pendici del Campidoglio


Cloaca Maxima
Il sistema di gestione delle acque, in ingresso come in uscita, permise a Roma di raccogliere una popolazione numericamente mai più raggiunta fino all'800.
La Cloaca Maxima è una delle fondamenta di tale sistema.


Ipogei di Anagni
Una convenzione tra Amministrazione locale e Federazione Speleologica Hypogea prevede l’esplorazione, la mappatura e la documentazione degli ambienti sotterranei di Anagni con lo scopo valorizzarli a fini turistici.


Acquedotti
Studio ed esplorazione degli acquedotti dell'antica Roma


Cave di Villa de Sanctis
Esplorazione e rilievo della vasta rete caveale del Sesto Municipio.


Emissario Albano
Esplorazione e studio nell'ambito della Federazione Hypogea


Archivio attivitą svolte
PUOI SEGUIRCI ANCHE SU...
Facebook Twitter YouTube Flickr Flickr RSS
RICERCA NEL SITO
Cerca:
Dal 18 al 26 aprile l' XI Settimana della Cultura

 

Parte il 18 aprile l’undicesima edizione della Settimana della Cultura, con lo slogan: “La cultura è di tutti: partecipa anche tu”

La rassegna del Ministero per i Beni e le Attività Culturali apre gratuitamente i luoghi statali dell’arte: monumenti, musei, aree archeologiche, archivi, biblioteche per una grande festa diffusa sul territorio.

Creata 24 anni fa (nei primi anni il nome dell'iniziativa fu "Settimana dei Beni Culturali"), la Settimana della Cultura (allungata quest’anno a nove giorni per la concomitante festività del 25 aprile) si terrà fino al 26 aprile con oltre 2.500 eventi in programma in tutta la Penisola tra mostre, convegni, aperture straordinarie, laboratori, visite guidate, concerti, spettacoli e proiezioni cinematografiche. Rispetto al 2008 in cui erano stati organizzati 1970 eventi, si è registrato un aumento dell’offerta pari al 27 per cento. Partecipano all’iniziativa anche molte amministrazioni locali, fondazioni, soggetti privati e numerosi Istituti italiani di Cultura all’estero, che aprono le loro sedi con un ricco programma di eventi. All’edizione di quest’anno collabora anche l’Archeoclub d’Italia.

Lo scopo della manifestazione è far emergere il valore del patrimonio artistico del nostro Paese e ribadire la centralità della cultura. Quella cultura che fa parte della quotidianità, della nostra identità e che va quindi conservata e valorizzata.

Tutti gli appuntamenti a Roma e nel Lazio alla pagina:

http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/1238781710415_Lazio.pdf

Fonte: Il Velino


  Mostra le altre news