ATTIVITA' IN CORSO
Terme di Caracalla
Studio dei sotterranei con particolare attenzione al sistema idraulico di adduzione e smaltimento


Villa di Massenzio
Il complesso massenziano si estende tra il II ed il III miglio della via Appia Antica ed è costituito da tre edifici principali: il palazzo, il circo ed un mausoleo dinastico, progettati in una inscindibile unità architettonica per celebrare l’imperatore Massenzio.


Via Teatro Marcello
Studio degli ipogei alle pendici del Campidoglio


Cloaca Maxima
Il sistema di gestione delle acque, in ingresso come in uscita, permise a Roma di raccogliere una popolazione numericamente mai più raggiunta fino all'800.
La Cloaca Maxima è una delle fondamenta di tale sistema.


Ipogei di Anagni
Una convenzione tra Amministrazione locale e Federazione Speleologica Hypogea prevede l’esplorazione, la mappatura e la documentazione degli ambienti sotterranei di Anagni con lo scopo valorizzarli a fini turistici.


Acquedotti
Studio ed esplorazione degli acquedotti dell'antica Roma


Cave di Villa de Sanctis
Esplorazione e rilievo della vasta rete caveale del Sesto Municipio.


Emissario Albano
Esplorazione e studio nell'ambito della Federazione Hypogea


Archivio attivitą svolte
PUOI SEGUIRCI ANCHE SU...
Facebook Twitter YouTube Flickr Flickr RSS
RICERCA NEL SITO
Cerca:
Foro Romano: nel Tempio di Romolo visibili 7 statue della Fonte di Giuturna

 

Tornano ad essere visibili al pubblico sette sculture legate al contesto del Lacus Iuturnae, situata nel Foro Romano. La Fonte di Giuturna era tra le più importanti nell’antica Roma e le sue acque erano ritenute salutari.
È il Tempio di Romolo che accoglierà dal 6 marzo e fino al 20 settembre questo prezioso gruppo scultoreo da anni non visibile al pubblico e il cui restyling è in corso. Le statue rappresentano i Dioscuri, i due divini fratelli, nell'atto di abbeverare i loro cavalli, e furono  rinvenute fatte a pezzi,nel bacino della Fonte. Originariamente erano probabilmente poste sul piedistallo centrale. Le altre sculture sono l’ara che sui quattro fronti riporta immagini legate alla loro leggenda, una ieratica statua di Apollo e il puteale in marmo bianco del pozzo della sorgente.
 



  Mostra le altre news