ATTIVITA' IN CORSO
Terme di Caracalla
Studio dei sotterranei con particolare attenzione al sistema idraulico di adduzione e smaltimento


Villa di Massenzio
Il complesso massenziano si estende tra il II ed il III miglio della via Appia Antica ed è costituito da tre edifici principali: il palazzo, il circo ed un mausoleo dinastico, progettati in una inscindibile unità architettonica per celebrare l’imperatore Massenzio.


Via Teatro Marcello
Studio degli ipogei alle pendici del Campidoglio


Cloaca Maxima
Il sistema di gestione delle acque, in ingresso come in uscita, permise a Roma di raccogliere una popolazione numericamente mai più raggiunta fino all'800.
La Cloaca Maxima è una delle fondamenta di tale sistema.


Ipogei di Anagni
Una convenzione tra Amministrazione locale e Federazione Speleologica Hypogea prevede l’esplorazione, la mappatura e la documentazione degli ambienti sotterranei di Anagni con lo scopo valorizzarli a fini turistici.


Acquedotti
Studio ed esplorazione degli acquedotti dell'antica Roma


Cave di Villa de Sanctis
Esplorazione e rilievo della vasta rete caveale del Sesto Municipio.


Emissario Albano
Esplorazione e studio nell'ambito della Federazione Hypogea


Archivio attivitą svolte
PUOI SEGUIRCI ANCHE SU...
Facebook Twitter YouTube Flickr Flickr RSS
RICERCA NEL SITO
Cerca:
Roma Sotterranea esplora il sito di Visoko
Articolo del 2 Dicembre 2008

 

Dal 28 al 30 novembre 2008 un team di Roma Sotterranea si è recato in Bosnia, a Visoko, per effettuare una ricognizione all'interno delle gallerie sotterranee scoperte nella valle in cui si trova la cittadina, ed apparentemente da ricondursi alla presenza di alcune piramdi nelle vicinanze.

 Il sito balzò agli onori della cronaca nel 2005 quando Semir Osmanagich annuncio' di aver ritrovato quelle che, se confermato, sarebbero le più grandi e le più antiche piramidi mai realizzate sulla terra. La curiosità e la richiesta da parte del Dr. Osmanagich, fondatore della Archaeological Park: Bosnian Pyramid of the Sun Foundation, di visitare il sito archeologico hanno portato ad una spedizione durante la quale, oltre alle gallerie, sono stati visitati altri siti, ancora in fase di scavo, che dovrebbero riuscire a dimostrare la veridicità delle affermazioni di Osmanagic. Roma Sotterranea ha già programmato un ulteriore visita nel giugno del 2009 per tentare di riuscire a comprendere la natura di tali gallerie. 

Un articolo in inglese relativo alla spedizione è stato pubblicato sul sito:
http://www.piramidasunca.ba/en/index.php/ROMA-SOTTERRANEA-VISITS-BOSNIAN-PYRAMIDS.html



  Mostra le altre news