Porta Asinaria e il camminamento delle Mura Aureliane(apertura speciale)
26 Novembre 2017

 

Porta Asinaria e il camminamento delle Mura Aureliane(apertura speciale)per informazioni  contattare il 3205560439.

L’antica porta Asinaria  divenuta ormai inagibile per il progressivo innalzamento del livello stradale circostante (circa 9 metri) e anche per questo inadeguata a sostenere il volume di traffico automobilistico e quello pedonale, è chiusa da una cancellata che rende il luogo un’isola tranquilla tra il caos della zona.
La sola, tra le porte antiche di Roma, ad avere contemporaneamente torri cilindriche affiancate a torri quadrangolari e questo conferma che una struttura così poderosa ne faceva, di fatto, una fortezza che ci da ora la possibilità di visitare l'interno delle mura e percorrere il camminamento di ronda.

La porta prende il nome dall'antica via Asinaria, che si congiungeva, più avanti, alla via Tusculana. Secondo una versione del XIV secolo, pare invece che nei pressi della porta si trovasse il “foro degli asini”, il mercato in cui gli animali giunti a Roma dalle regioni del sud venivano venduti ai contadini della campagna romana. Non è comunque da escludere, sebbene non vi sia alcuna conferma, che prenda il nome da qualche illustre personaggio di fine repubblica, probabilmente lo stesso console Asinio Pollione che fece costruire la strada. Venne definitivamente chiusa nel 1574, contemporaneamente all’apertura della vicina Porta San Giovanni, resa necessaria nell’ambito della ristrutturazione dell’intera area del Laterano.  

Genere Roma nascosta
Durata 1,30 ore
Costo della visita 15.00 €
Data della visita 26 Novembre 2017 ore 12:00
Partecipanti max 20
Appuntamento davanti la COIN di S. Giovanni in Laterano

Per ulteriori informazioni su questa visita guidata:       3205560439       visite@romasotterranea.it


Prenota con noi

 


Le visite guidate sono riservate
ai Soci di Roma Sotterranea.


Voglio diventare Socio!
Numero di tessera
Nome
Cognome
Partecipanti
Recapito telefonico
Note