Cappella Bessarione: un tesoro nascosto.
25 Febbraio 2017

 

Cappella Bessarione: un tesoro nascosto.

Per informazioni contattare il 3205560439 

Dietro una piccola porta si nasconde un tesoro Quattrocentesco celato ai nostri occhi fino a pochi anni  fa: la Cappella Bessarione, affrescata da Melozzo da Forlì e Antoniazzo Romano.

La Cappella apre al pubblico mostrando la sua ricca decorazione scoperta solo dopo i lavori di ristrutturazione dell’attiguo Palazzo Colonna, il cedimento di un muro ha permesso la stupefacente scoperta.

Solo ora le immagini sono leggibili al pubblico, grazie ad un moderno allestimento, costituito da una passerella metallica sospesa a mezza altezza, incastonata in una stretta intercapedine, che permette di osservare il capolavoro rinascimentale nei più vivi dettagli grazie alla vicinanza ravvicinata.

La Cappella Bessarione - così denominata in quanto luogo deputato ad accogliere i resti mortali dell’insigne cardinale bizantino - presenta un ciclo di affreschi  che, progressivamente deteriorato ed occultato tra il XVI e il XVIII secolo, viene occasionalmente rinvenuto nel 1989,durante lavori di manutenzione nell’ala di Palazzo Colonna addossata ai Santi Apostoli: attraverso un’apertura, l’architetto ritrova l’abside imbiancata e, rimossi alcuni tratti di scialbo, brani della decorazione originaria quattrocentesca. Tra il 1989 e il 1990, l’opera viene parzialmente recuperata in seguito alla campagna di restauro.

Grazie agli interventi della Soprintendenza per il Polo Museale e i finanziamenti del Fondo Edifici di Culto, i lavori inerenti la cappella continuano fino al 2005 e dal 2008 gli affreschi sono nuovamente visibili al pubblico.

I dipinti, testimonianza rara di pittura romana di XV secolo - realizzati tra il 1464 e il 1467 ca. -, denunciano nelle varie parti difformità stilistiche e qualitative tali da aver dato adito a svariate proposte attributive: la critica, nel tentativo di definire le varie “mani”, ha ipotizzato alternativamente - a fianco di Antoniazzo Romano e dei suoi collaboratori di bottega - l’intervento del giovane Melozzo da Forlì e di Lorenzo da Viterbo.



Genere Roma nascosta
Durata 1,15 ore
Costo della visita 16.00 €
Data della visita 25 Febbraio 2017 ore 10:50
Partecipanti n.d.
Appuntamento davanti alla Basilica dei SS. Apostoli, nell'omonima piazza. Adiacente a Piazza Venezia, lato museo delle cere.

Per ulteriori informazioni su questa visita guidata:       3205560439       visite@romasotterranea.it


Prenota con noi

 


Le visite guidate sono riservate
ai Soci di Roma Sotterranea.


Voglio diventare Socio!
Posti esauriti per questa visita guidata