Ninfeo di palazzo Borghese

 

Autore del disegno del ninfeo fu l'artista Giovanni Paolo Schor, artista al servizio della famiglia Borghese. Ma la fontana fu realizzata da Carlo Rainaldi, architetto di maggiore talento, che prese il posto di Paolo Schor. Il successore comunque rispettò in gran parte il progetto originario.

La fontana è appoggiata sul muro di cinta del secondo cortile del palazzo. È costituita da una nicchia decorata di statue. Dentro la nicchia si svolge il bagno di Venere. In una vasca rialzata la dea si bagna assistita da alcune ninfe.



Localizzazione